In Versilia l’arte non va in vacanza.


C’è un posto in Versilia dove la cultura non si ferma mai: Pietrasanta, cioè uno dei più importanti centri per la lavorazione di marmo e bronzo, crocevia di scultori e pittori.
Qui l’estate veste la città di opere d’arte. Gli azzardi del contemporaneo più “spinto” si affiancano al Medioevo cittadino e all’ormai tradizionale stile-Botero, offrendo ogni anno uno spettacolo speciale. Fino al 15 Settembre di quest’anno il centro storico ospita una mostra collettiva interessantissima, ITALIA/FRANCIA – L’innocence du rèel | L’innocenza del reale che mette a conforto artisti nostrani con colleghi francesi, trasformando Pietrasanta nel riflesso italiano della Parigi di un secolo fa.


La Piazza del Duomo, il complesso di Sant’Agostino e altre sedi espongono opere che non solo instaurano un nuovo dialogo tra la cultura francese e quelle italiana, ma sopratutto rinforzano il dialogo tra le tecniche e le arti. A Pietrasanta, pertanto, questa estate si respira un’aria di interdisciplinarità e interscambio fortissima, che parla il linguaggio universale dell’arte. Merita un accenno a sé il colosso bronzeo che trionfa nella piazza del Duomo, opera del‘algerino Abdel Abdessemed che celebra l’indimenticabile incornata dei Mondiali di calcio del 2006. La testata di Zidane a Materazzi fa sorridere un po’ tutti, rinnovando l’orgoglio patriottico anche dei non-tifosi! 
Percorrendo le vie della città, si passeggia tra vetrine di negozi e di gallerie d’arte. Queste ultime sono numerosissime e danno a Pietrasanta il merito di un record inconsueto, cioè il vanto di una galleria ogni 1200abitanti circa!! Si, questo comune di Lucca si può serenamente definire La città d’arte della Versilia. A ciò contribuiscono l’annuale iniziativa sopracitata, le numerosissime gallerie e, infine, la presenza di numerosi laboratori di studi di artisti. 
La vicinanza con le cave di marmo di Carrara ha infatti da sempre favorito il richiamo degli artisti,  che vengono in situ a scegliere la pietra migliore le proprie opere. Da Michelangelo Buonarroti a Michele Chiossi il richiamo della Versilia per lavorare e creare è irresistibile. E noi, pubblico appassionato e innamorato non possiamo fare altro che goderne!!! 
        


Una nota a margine:

dopo la passeggiata per Pietrasanta, scendete verso il mare e andate a Forte dei Marmi. Qui troverete altre gallerie e due belle mostre, che confermano la vivacità artistica della Versilia! 
500 anni dopo che papa Leone X ha sancito la nascita della Versilia storica, il Comune di Forte dei Marmi celebra il fiorentino con la mostra  Michelangelo a Forte dei Marmi visitabile fino al 6 ottobre al fortino in piazza Garibaldi. 
Nella restaurata Piazzetta dei Marmi, invece, è in mostra l’arte contemporanea, con Fortemarmissima squadre, la collettiva di arte e design curata da Chiara Guidi. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: