CACCIA RINASCIMENTALE

Emilio Pucci, La caccia, 1959

caccia

 

 

“Pucci era attirato da qualsiasi tipologia figurativa, trovando spunti anche nella tradizione artistica dell’Italia e utilizzandoli con ironia, come accade nel 1959, quando inventò una seria di stampati ripresi da alcuni capolavori del Botticelli… Dipinti conosciutissimi in tutto il mondo erano presi in prestito per illustrare foulard e camicie, nello stesso momento in cui le immagini più famigliari della cultura dei consumi diventavano oggetto di reminiscenza e di trasformazione a opera degli artisti della Pop Art americana”

caccia

Una curiosità: la scheda del catalogo del Museum of Art di Indianapolis e quella del Metropolitan Museum di New York.

ecae086dadb9b15f41c17d16513888a6

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: