Fairy B-day

Fate che guardano attraverso un arco gotico, 1864 circa
fonte http://www.illusionsgallery.com
Buon Compleanno a Johon Anster Fitzgerald, nato proprio OGGI (19.IX) nel 1819 (o 1823?).
Le sue opere si distinguono per due motivi. 
Il primo è il frequente ed esplicito riferimento a sostanze stupefacenti. Considerata l’epoca (la cosiddetta Età Vittoriana), non ci stupiamo, anzi!
L’altra ragione per cui JAF dovrebbe esserci familiare è il soggetto privilegiato della pittura, cioè l’opera di Shakespeare! Rappresentava spesso temi fantastici, prendendo spunto soprattuto da La tempesta e Sogno di una notte di mezza estate, ma anche dal contemporaneo Alice nel paese delle meraviglie.  
Alice in Wonderland (2010)
…sembra un po’ opera di JAF
Nel 1845 le sue opere furono esposte alla Royal Academy of Arts di Londra e con le sue pitture incantate ottenne un successo straordinario, facendo sognare le dame vittoriane. Immagino un pubblico in estasi e un silenzio rotto solo dal fluttuare degli abiti … 
E capiamo perché il suo soprannome fosse “Fairy Fitzgerald” 
Anche l’occhiatina data oggi non può essere che sognante, tra colori cupi e colpi di luce, fate delicate che 100 anni fa precedevano le Winx. Ali trasparenti, sete morbide e paesaggi di pastello.
Un sogno… di fine estate.
Il banchetto delle fate, 1859
fonte http://www.artmagick.com

Cercando riproduzioni di opere per voi ho trovato questo bell’omaggio al nostro festeggiato su YouTube: Tribute to John Anster Fitzgerald

The Intruders vs Alice in Wonderland

Rispondi